Musica

TEATRO REGIO - PASSAGGI. STAGIONE D'OPERA 2023

24-01-2023 / 27-06-2023
Teatro Regio- Immagine guida

Nel 2023 ricorre il cinquantesimo anniversario della ricostruzione del Teatro Regio e i 283 anni dalla sua fondazione. Sarà occasione di festa e di celebrazione per il Teatro e la Città.

La Stagione d’Opera inizia a gennaio e si chiude a giugno con un cartellone operistico straordinariamente concentrato, che affonda le radici nella tradizione italiana e guarda alle migliori produzioni europee. 

In scena: un nuovo allestimento de La figlia del reggimento, due spettacoli per la prima volta a Torino, Il barbiere di Siviglia e Il flauto magico, che provengono da Paesi dall’importante tradizione lirica come la Francia e la Germania; e due produzioni emblematiche dell’immenso repertorio del Regio quali Aida e Madama Butterfly. 

La Stagione d’Opera si apre il 24 gennaio con Il barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini (24 gennaio – 5 febbraio) per la prima volta a Torino nella brillantissima versione firmata da Pierre-Emmanuel Rousseau che mantiene l’ambientazione andalusa e propone vivaci costumi ispirati ai quadri di Goya, scegliendo di ammantare l’atmosfera briosa con un tocco onirico e poetico. 

Si prosegue, dal 25 febbraio all’8 marzo, con Aida di Giuseppe Verdi nel sontuoso allestimento del premio Oscar William Friedkin, ispirato alle architetture dell’antico Egitto. 

Dal 31 marzo al 14 aprile spazio alla magia del Flauto magico di Wolfgang Amadeus Mozart nell’onirica creazione – per la prima volta a Torino – firmata da Barrie Kosky e Suzanne Andrade. 

Dal 13 al 23 maggio presentiamo La figlia del reggimento di Gaetano Donizetti, un nuovo allestimento – coprodotto con il Teatro La Fenice di Venezia – che rappresenta l’inizio di un viaggio alla scoperta dei legami e degli scambi culturali tra Italia e Francia. 

La Stagione si chiude con un’altra opera emblematica del Regio: Madama Butterfly di Giacomo Puccini nell’allestimento di Damiano Michieletto, uno spettacolo dal forte impatto estetico ed emotivo, che mette in evidenzala più vera e cruda essenza dell’argomento: una vicenda di turismo sessuale, ambientata in una grande metropoli asiatica. 

Periodo

Martedì 24 Gennaio 2023 / Martedì 27 Giugno 2023

Ti può interessare anche